attilio antibo home


BIOGRAFIA

Attilio Antibo (Savona, 1927 – 2009), figura di eccellenza della scultura ceramica e dell’arte contemporanea nazionale, è protagonista di un percorso espressivo più che quarantennale.
Dopo l’esordio nel clima di superamento dell’informale, Antibo, con particolare predilezione alla pratica ceramica, matura un‘idea di scultura in cui ridefinizione della primitività del materiale. ruolo specifico delle terre e conoscenza delle tecniche realizzative costituiscono gli assunti su cui fondare il proprio percorso espressivo. La sua attività artistica è iniziata nel 1959, ha esposto per la prima volta a “Il Brandale” di Stelio Bescio in Savona nel 1974. Hanno fatto seguito mostre personali e collettive in varie città italiane e all’estero: Istituto Italiano di Cultura, Tokyo 1976; Columbia University, New York 1977,1986; Biblioteca Universitaria, Friburgo, 1980; XVI° Biennale di San Paolo del Brasile, 1981; Museo d’Arte Moderna, New York 1992; Biennale della Ceramica, Kyushu, Shigaraki, Tokyo, 1992; XXXVII° Mostra d’Arte Ceramica, Castellamonte 1997; L’Orientamento sensibile. Aosta 2000; Artisti alla Stella, Museo Villa Trucco, Albisola Superiore, 2000; Albisola-Nizza, Albisola, Nizza 2001; La Via dell’Arte, Noli e Albissola Marina, 2005; Biennale Arti Applicate, Darfo Boario Terme, 2005; Fatto ad Arte, Roma 2007; Museo Internazionale Design Ceramico Civica Raccolta di Terraglia Museo di Cerro, 2007; La Terra del Fuoco, Avigliana, 2008; Nelle Terre dei Della Rovere, Albissola Marina, 2008 e Urbania, 2009; Mediterraneo: un viaggio di terra e di mare, Pinacoteca Civica, Savona, 2010; L’anima della Terra, 50° Mostra della Ceramica, Castellamonte, 2010.

Di rilievo anche le personali: 1980, Galleria Balestrini, Albissola Marina. Nel 1983/84, il Prof. G. Carlo Bajani, ha presentato il suo lavoro a Villa Gavotti in Albisola e al Palazzo dei Diamanti in Ferrara. Ha proseguito la sua attività espositiva con Mirella Bentivoglio sul tema del “libro” e del “suono”. 1994, Circolo culturale La Stella, Albisola Superiore; 1998, Circolo culturale Comunicarte, Albissola Marina.

Negli ultimi anni è stato presentato da Riccardo Zelatore nelle esposizioni personali “La terra felice” presso la Fortezza Castelfranco in Finale Ligure 2005, “Materia Primaria“ presso la galleria Cavenaghi Arte in Milano, 2006; “La struttura del pensiero” presso la Galleria Valente Artecontemporanea in Finale Ligure 2008; Terra ritrovata, a cura di V.A.Sacco in Castellamonte, 2011.